Powered by Blogger.

La fine dell’estate è alle porte. Come riprendere la routine senza traumi

by - agosto 30, 2019




Con la fine di agosto arriva anche la fine delle ferie e l’ora di tornare alla normale routine che da una struttura alla nostra vita è arrivata. Tra chi riprenderà la scuola e chi invece tornerà a lavoro con la mente ancora sdraiata al sole, tutti dobbiamo tornare ad una “normalità” apparente.

COME MI PREPARO ALLA RIPRESA DELLA ROUTINE


Facendo shopping, rimpiazzando quello che ormai è andato e prendendo sempre cose nuove che in un qualche modo mi possano dare motivazione durante i 10 mesi di routine serrata. Solitamente scorro tra i miei cristalli terapeutici e controllo se ce ne sono di scheggiati o rovinati. In caso dovranno essere rimpiazzati perché nei momenti di maggiore stress mi affido molto a meditazione e cristallo terapia.
Controllo anche che ci siano abbastanza candele profumate da poter utilizzare durante i lunghi 10 mesi di routine per dare sollievo alla mente attraverso un po’ aromaterapia. Stessa cosa per il mobiletto degli oli essenziali, il mio preferito da diffondere nello studio è il rosmarino con una nota di neroli per stimolare la concentrazione e rilassare la mente in modo da assorbire completamente qualsiasi argomento stia trattando.
Solitamente questo è il momento dove guardo al mio armadio e mi chiedo “quali di questi abiti ho intenzione di mettere e quali non rispecchiano più il mio stile?” Poi, se possono essere rimodernati o adattati alla “nuova me” li tengo, altrimenti andranno dritti in beneficienza. Stessa cosa per scarpe accessori e tutto quello che concerne la sfera “aspetto”.
Pianifico, per quanto possibile, anche sedute per manicure e pedicure nonché sedute per i capelli e quant’altro sia pertinente all’aspetto fisico perché una volta entrata nella routine non avrò tempo di farlo.
Per chi non lo sa, dopo una riluttanza iniziale, ho anche ripreso gli studi ma devo dire che non è affatto facile riprendere a studiare dopo così tanti anni di lontananza da libri e lezioni. Quindi quest’anno ho un altro punto da considerare: lo studio. Per ora mi sono preparata organizzando i miei vecchi appunti e cercando di ricordare dove sono i miei vecchi libri, dovrò controllare che siano ancora utilizzabili e soprattutto dovrò decidere se rifrequentare le lezioni o studiare da sola il materiale che ho già. Questo è un argomento molto difficile per me. Purtroppo.
Questo anche il tempo di fare scorta di integratori e rimedi alternativi a stress, mancanza di concentrazione e quant’altro. Specialmente in vista della ripresa della mia carriera universitaria 😉
In questo periodo tiro giù anche una lista di obiettivi che vorrei raggiungere nell’immediato futuro, diciamo da qui a 3/5 mesi, e come ho intenzione di raggiungerli. È un metodo che solitamente funziona, vedremo se funzionerà anche quest’anno 😉

Voi come vi preparate a quello che è a tutti gli effetti l’inizio dell’anno nuovo?

Love,
Ana 💖

You May Also Like

0 commenti